West Nile: a Padova primo caso infezione nel 2022

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Caso nel Pistoiese resta isolato. Per 82enne quadro stazionario
Caso nel Pistoiese resta isolato. Per 82enne quadro stazionario

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">VENEZIA</span>, 14 <span class="caps">LUG</span> – E’ stato segnalato in provincia di<br /> Padova il primo caso in Italia di West Nile nell’uomo<br /> dall’inizio dell’estate 2022. Lo rende noto l’Istituto Superiore<br /> di Sanità nel proprio bollettino di sorveglianza integrata su<br /> questo e sull’Usutu virus. Nel 2018 la West Nile ha portato<br /> anche ad alcuni decessi nel Paese. Il virus West Nile è endemico<br /> in Veneto, così come in altre aree della pianura padana. Il<br /> caso di infezione , spiega l’Iss, “si è manifestato nella forma<br /> neuro-invasiva in Veneto, nella provincia di Padova”. Non sono<br /> stati segnalati, invece, casi confermati di Usutu virus. Alla<br /> data del 6 luglio, informa ancora l’Istituto Superiore di<br /> Sanità, non sono stati segnalati casi umani di West Nile negli<br /> stati membri dell’Ue, così come nei Paesi limitrofi. La sorveglianza veterinaria attuata in Italia su cavalli,<br /> zanzare, uccelli stanziali e selvatici , invece, “ha confermato<br /> la circolazione del West Nile Virus in Veneto, Emilia Romagna,<br /> Lombardia e Sardegna”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.