++ Sequestra e picchia zio disabile, poi posta il video sul web

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Scalea, in Calabria. Avevano una bambina di due anni
A Scalea, in Calabria. Avevano una bambina di due anni

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TARANTO</span>, 13 <span class="caps">LUG</span> – Ha tenuto segregato in casa e<br /> picchiato lo zio di 57 anni, con problemi psichici, diffondendo<br /> sul web i video dei maltrattamenti: un 25enne è stato arrestato<br /> dai carabinieri a Mottola, nel tarantino.<br /> Gli investigatori sono venuti in possesso di uno dei filmati<br /> diventati virali che ritraevano un giovane che percuoteva una<br /> persona con evidenti problemi di natura psichica, anche con<br /> l’uso di un bastone. Dall’analisi delle immagini sono riusciti a<br /> individuare sia l’aggressore, noto alle forze dell’ordine, che<br /> la vittima. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.