This content is not available in your region

Ruby ter: difesa ragazze a giudici, tutte le prove nulle

Access to the comments Commenti
Di ANSA
La Procura di Milano aveva chiesto l'ergastolo
La Procura di Milano aveva chiesto l'ergastolo

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 13 <span class="caps">LUG</span> – Tutta “l’attività di indagine”,<br /> ossia tutte le prove acquisite per il caso Ruby ter devono<br /> essere dichiarate “inutilizzabili ai fini della decisione”. E’<br /> la mossa avanzata nel dibattimento che vede 29 imputati, tra cui<br /> Silvio Berlusconi, da uno dei difensori, Alberto Pirro, che<br /> assiste le gemelle Ferrera. Facendo leva sull’ordinanza dei<br /> giudici di novembre, nella quale il Tribunale diceva che le<br /> giovani dovevano essere sentite nei processi già da indagate e<br /> non da testi ‘semplici’, il difensore ha parlato di prove<br /> assunte violando il “diritto di difesa”: dovevano essere<br /> indagate da maggio 2012 e andava chiesta la proroga indagini.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.