This content is not available in your region

Omicidio Elisa: confermati 20 anni per Sebastiani

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Il processo di appello a Bologna, presidio Non una di meno
Il processo di appello a Bologna, presidio Non una di meno

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BOLOGNA</span>, 06 <span class="caps">LUG</span> – La Corte di assise di appello di<br /> Bologna ha confermato la condanna a 20 anni per Massimo<br /> Sebastiani, imputato per l’omicidio di Elisa Pomarelli, la<br /> giovane amica che nell’agosto del 2019 venne strangolata e il<br /> cui corpo fu nascosto dall’assassino sulle colline in provincia<br /> di Piacenza. I giudici hanno ridotto da 5 a 3 anni la misura di<br /> sicurezza della libertà vigilata (a fine pena), con concessione<br /> dell’attenuante del risarcimento in relazione alla soppressione<br /> di cadavere. Il pg Massimiliano Rossi aveva chiesto la conferma della<br /> sentenza di primo grado, con concessione dell’attenuante e<br /> assenza della continuazione tra i reati. Sotto la Corte di<br /> Appello erano presenti attiviste di Non una di Meno, che per<br /> l’udienza aveva pubblicato un post su Fb: “Ha confessato. Non è<br /> psichiatrico. Ha preso 20 anni. Ne vuole meno. Quanto vale la<br /> vita di una donna?”. Sebastiani scomparve nel nulla insieme all’amica, di cui era<br /> innamorato. Man mano che passavano i giorni, però, i carabinieri<br /> avevano sempre più la certezza che la ragazza fosse stata<br /> uccisa, e che lui si stesse nascondendo tra i boschi. Ai primi<br /> di settembre venne catturato in un cascinale. La donna era stata<br /> strangolata nel pollaio della casa dello stesso Sebastiani dopo<br /> un litigio (lei era lesbica e lo aveva rifiutato) e il suo<br /> cadavere era stato abbandonato in mezzo ai boschi e gettato in<br /> un cumulo di vegetazione in fondo a una scarpata. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.