This content is not available in your region

Ucraina: Papa, 'no a mondo diviso tra potenze in conflitto'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
"Serve una pace non basata sull'equilibrio delle armi"
"Serve una pace non basata sull'equilibrio delle armi"

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – CITTÀ <span class="caps">DEL</span> <span class="caps">VATICANO</span>, 03 <span class="caps">LUG</span> – “La crisi ucraina<br /> avrebbe dovuto essere, ma se lo si vuole può ancora diventare,<br /> una sfida per statisti saggi capaci di costruire nel dialogo un<br /> mondo migliore per le nuove generazioni”. Lo ha detto il Papa<br /> all’Angelus. “Con l’aiuto di Dio questo è sempre possibile ma<br /> bisogna passare dalle strategie di potere politico, economico e<br /> militare a un progetto di pace globale. No ad un mondo diviso<br /> tra potenze in conflitto, sì a un mondo unito tra popoli e<br /> civiltà che si rispettano”, ha sottolineato il Papa. “Continuiamo a pregare per la pace in Ucraina e nel mondo<br /> intero. Faccio appello ai capi delle nazioni e delle<br /> organizzazioni internazionali perché reagiscano alla tendenza ad<br /> accentuare la conflittualità e la contrapposizione. Il mondo ha<br /> bisogno di pace: non una pace basata sull’equilibrio degli<br /> armamenti, sulla paura reciproca, no, questo non va. Questo vuol<br /> dire far tornare indietro la storia di settanta anni”, ha<br /> aggiunto Papa Francesco. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.