This content is not available in your region

Pride: al via corteo Milano con famiglie e giovani cristiani

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Decine di migliaia le persone che sfidano il sole cocente
Decine di migliaia le persone che sfidano il sole cocente

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 02 <span class="caps">LUG</span> – Sono decine di migliaia le persone<br /> che sfidano il sole cocente del primo weekend di luglio per<br /> partecipare alla parata del Pride Milano, appena partita da<br /> Vittor Pisani in direzione Arco della Pace. In testa al coloratissimo corteo, tra carri di associazioni e<br /> brand, centri sociali e sindacati, le famiglie arcobaleno con i<br /> loro bambini. “Siamo qui per i diritti di tutti” dicono Barbara<br /> e Chiara, mamme di Leonardo, spiegando che “i diritti sono<br /> privilegi se valgono solo per pochi. Le famiglie arcobaleno<br /> hanno presentato una proposta di legge per il matrimonio<br /> egualitario, per essere riconosciute come famiglie a tutti gli<br /> effetti”. Eppure qualcosa si muove, se in testa al corteo ci sono anche<br /> i Giovani Cristiani Lgbt+: “Dio non ficca il naso tra le<br /> lenzuola – dice Paolo, teologo – la vita nella comunità è<br /> diversa da quanto si possa pensare, la Chiesa è accogliente nei<br /> nostri confronti, non c‘è discriminazione nella quotidianità<br /> perché la Chiesa è come l’Arca di Noè: c‘è posto per tutti”. E c‘è posto per tutti anche al Pride, con giovani e non<br /> arrivati da tutta la Lombardia, con collanine e bandiere<br /> arcobaleno, outfit sfacciati, parrucche esagerate, tanta voglia<br /> di stare insieme e immaginare, per un giorno, che un altro mondo<br /> sia possibile. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.