This content is not available in your region

Caso Haggis: difesa, fiduciosi restituire presto libertà

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Regista premio Oscar ai domiciliari con accusa violenza sessuale
Regista premio Oscar ai domiciliari con accusa violenza sessuale

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BARI</span>, 30 <span class="caps">GIU</span> – “Siamo assolutamente fiduciosi di<br /> poter innanzitutto restituire la libertà a Paul Haggis in tempi<br /> brevi e poi di poter chiarire fino in fondo questa vicenda”. Lo<br /> ha detto l’avvocato Michele Laforgia, difensore del regista Paul<br /> Haggis agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza<br /> sessuale, al termine dell’incidente probatorio nel Tribunale di<br /> Brindisi sulle dichiarazioni della presunta vittima. “Abbiamo<br /> anticipato la formalizzazione della istanza di revoca della<br /> misura cautelare anche all’esito dei risultati dell’incidente<br /> probatorio”, ha detto Laforgia. “Stiamo parlando – ha sottolineato – di un cittadino non<br /> italiano che si trova ristretto in questo Paese con una misura<br /> restrittiva della libertà personale. La faremo domani o appena<br /> sarà possibile”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.