L'ultimo viaggio in un camion. Ritrovati 46 migranti morti a San Antonio

Access to the comments Commenti
Di Gianluca Martucci
Migranti cercano di raggiungere gli Stati Uniti dal Messico
Migranti cercano di raggiungere gli Stati Uniti dal Messico   -   Diritti d'autore  AP / Eric Gay

Un camion abbandonato con 46 morti è stato trovato nella periferia di San Antonio, in Texas, lungo una delle principali vie di transito per i trafficanti di esseri umani che si offrono di trasportare i migrandi senza documenti nelle aree più interne degli Stati Uniti dopo aver attraversato il confine col Messico. 

Il sindaco di San Antonio Ron Nirenberg ha espresso il suo sgomento. "È una tragedia. Stiamo parlando di 46 che non ci sono più, che avevano una famiglia, e che probabilmente stavano cercando di trovare una vita migliore", ha detto il primo cittadino. "Ora abbiamo 16 persone che stanno lottando per la loro vita nel nostro ospedale: il nostro obiettivo in questo momento è cercare di aiutarli nel miglior modo possibile", ha aggiunto.

Il capo dl distretto dei vigili del fuoco della città Charles Hood ha raccontato che i corpi trovati erano caldi al tatto a causa del colpo di calore subito e che pure essendo su un camion frigo "non c'erano nessun impianto di condizionamento dell'aria funzionante né acqua".

Tre persone sono in stato di fermo e le indagini sono state affidate agli agenti federali.

Nel 2017 dieci migranti morirono dopo essere rimasti intrappolati in un camion parcheggiato presso un Walmart di San Antonio. Erano in 39 a essere stati trasportati durante quel viaggio, ma la polizia ha stimato che siano stati in totale 200 a salire sul mezzo nel corso del viaggio. L'autista è stato condannato all'ergastolo.