This content is not available in your region

Joe Biden firma la legge bipartisan sul controllo delle armi

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
Presidente USA, Joe Biden
Presidente USA, Joe Biden   -   Diritti d'autore  Diritti d'autore MANDEL NGAN/AFP   -  

Joe Biden ha firmato e convertito in legge una proposta bipartisan sul controllo delle armi. La decisione arriva dopo una serie di episodi di violenze e sparatorie di massa che hanno provocato diverse vittime. Per il presidente americano si tratta della “legge più significativa approvata negli ultimi trent’anni”.

“Oggi è una giornata monumentale. Washington ha lavorato insieme per salvare vite”, ha detto Biden. “Anche se questo disegno di legge non fa tutto ciò che voglio, include azioni che ho chiesto da tempo che salveranno vite umane“, ha aggiunto il leader della Casa Bianca.

Il disegno di legge, noto come Bipartisan Safer Communities Act, migliora i controlli sui precedenti per gli acquirenti di armi di età compresa tra 18 e 21 anni. Prevede lo stanziamento di 750 milioni di dollari per aiutare gli Stati ad amministrare le leggi della bandiera rossa, che cercano di tenere le armi lontane dalle persone ritenute una minaccia per se stesse o per gli altri. 

Include diversi programmi di intervento e finanziamenti per il trattamento della salute mentale. Inoltre, chiude la cosiddetta “scappatoia del fidanzato”, impedendo alle persone di possedere un’arma da fuoco per almeno cinque anni se sono state condannate per un reato di violenza domestica, estendendo la legge che in precedenza si applicava solo agli abusi contro il coniuge, una persona con cui hanno un figlio o un convivente.

Il massacro in Texas

A fine maggio c'era stata l'ennesima strage in una scuola nella cittadina di Uvalde (15.000 abitanti), vicino a San Antonio, non lontano dal confine con il Messico. Erano le 13 locali di martedì 24 maggio, quando un ragazzo di 18 anni, Salvador Ramos, è entrato nella scuola elementare Robb e ha aperto il fuoco, uccidendo 19 bambini (tutti della stessa classe) e due maestre. 

Il killer, che frequenta la High School proprio a Uvalde, è stato ucciso dagli agenti di polizia in uno scontro a fuoco avvenuto sei minuti dopo la strage.

Il Texas è uno degli Stati americani con le leggi più permissive in fatto di armi. Nel 2021, proprio il Governatore Abbott ha firmato una legge che ha eliminato l'obbligo di ottenere una licenza di porto d'armi, consentendo praticamente a chiunque abbia più di 21 anni di portare sempre un'arma con sé. 

Negli ultimi anni, in Texas ci sono state molte sparatorie: nel 2019 sono rimaste uccise sette persone a Odessa e 13 a El Paso. Due anni prima, un uomo aveva aperto il fuoco in una chiesa a Sutherland Springs, uccidendo 26 persone e ferendone 22.