Pm, prosciogliere legale "incaricato" Juve caso Suarez

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Richiesta in udienza preliminare, sollecitato giudizio altri
Richiesta in udienza preliminare, sollecitato giudizio altri

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PERUGIA</span>, 22 <span class="caps">GIU</span> – Il proscioglimento dell’avvocato<br /> Maria Cesarina Turco è stato chiesto dalla procura di Perugia<br /> nell’udienza preliminare che riguarda il presunto esame “farsa”<br /> per la conoscenza dell’italiano sostenuto da Luis Suarez<br /> all’Università per Stranieri di Perugia. Nel capo d’imputazione<br /> viene indicata come “il legale incaricato dalla società Juventus<br /> football club”. La procura ha invece ribadito in aula la<br /> richiesta di rinvio a giudizio per gli altri imputati. Tra loro<br /> l’ex rettrice Giuliana Grego Bolli, l’allora direttore generale<br /> Simone Olivieri e la professoressa Stefania Spina. L’avvocato Turco – si legge nel capo d’imputazione – è stata<br /> accusata di essere stata “concorrente morale e istigatrice” in<br /> relazione al reato di falsità ideologica contestato per l’esame<br /> di Suarez sostenuto nel settembre del 2020 a Perugia. Il<br /> calciatore era all’epoca uno dei possibili obiettivi di mercato<br /> della Juventus. La richiesta di proscioglimento è stata avanzata dal<br /> procuratore Raffaele Cantone e dal sostituto Paolo Abritti. In<br /> aula anche il difensore di Turco, l’avvocato Franco Coppi.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.