This content is not available in your region

Omicidio in rissa, a sferrare coltellata fu un 17enne

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Un testimone, 'sembrava una tigre'
Un testimone, 'sembrava una tigre'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 15 <span class="caps">GIU</span> – A sferrare la coltellata che ha<br /> ucciso il 21enne Dimitry Simone Stucchi, in una rissa tra gruppi<br /> di giovani a Pessano con Bornago (Milano) a settembre, sarebbe<br /> stato un ragazzo che all’epoca aveva 17 anni e 10 mesi, nato a<br /> Melzo e di origine nordafricana, fratello di un 15enne che era<br /> con lui. “Sembrava veramente una tigre – ha detto un teste – con<br /> un balzo ha raggiunto Simone: lo ha afferrato alla testa e con<br /> la mano destra, nella quale aveva un coltello, lo ha colpito<br /> all’altezza delle costole sul fianco sinistro. In quel momento<br /> ha sferrato un solo fendente restando attaccato con la lama<br /> conficcata”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.