This content is not available in your region

Comunali: scritte ingiurose a neo sindaco paese centenari

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Perdasdefogu in Ogliastra minacce anche a neo consigliere
A Perdasdefogu in Ogliastra minacce anche a neo consigliere

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NUORO</span>, 14 <span class="caps">GIU</span> – Scritte ingiurisose hanno accolto<br /> questa mattina il nuovo sindaco di Perdasdefogu Bruno Chillotti<br /> e il consigliere comunale Salvatore Mura a poche ore<br /> dall’elezione all’amministrazione del paese.<br /> “Bruno Chillotti mafioso, figlio di p…” è la scritta<br /> all’ingresso del paese rivolta al neosindaco. In piazza della<br /> Longevità, invece, il messaggio dedicato al consigliere<br /> Salvatore Mura, l’uomo che ha inviato la documentazione a Londra<br /> per ottenere il Guinness World Record che ha visto Perdasdefogu<br /> salire sulla vetta del mondo per la più alta concentrazione di<br /> centenari.<br /> Una scritta dai contenuti osceni: “ Hanno sfregiato i centenari<br /> e l’immagine del paese – ha detto all’<span class="caps">ANSA</span> Mura – voglio pensare<br /> che sia stata una ragazzata di giovani poco lucidi. Mi conforta<br /> il fatto che ieri il mio nome è comparso sul New York Times i<br /> cui giornalisti sono venuti nei giorni scorsi a intervistarmi e<br /> a conoscere i nostri centenari. Voglio che il paese sia legato a<br /> cose importanti come questa e agirò con ancora più forza per il<br /> rilancio della mia comunità”.<br /> Qualche ora fa i due amministratori hanno sporto denuncia alla<br /> stazione dei Carabinieri del paese. “Perdasdefogu non merita<br /> questo, siamo un paese civile abituato agli scontri democratici<br /> in tutte le competizioni elettorali – è il commento del primo<br /> cittadino Chillotti – E’ il gesto di qualche cretino che getta<br /> nel fango non me ma la comunità e che non scalfisce per niente <br /> la nostra determinazione ad anadare avanti. Solo mi dispiace che<br /> anziché recarmi alla casa di riposo dai nostri anziani come<br /> avevo previsto – conclude – debba fare la prima visita alla<br /> stazione dei carabinieri per denunciare questo atto ignobile”.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.