This content is not available in your region

Peste suina: piano selezione Lazio, 400 capi in 30 giorni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Scorsa stagione venatoria erano 25mila su popolazione 75mila
Scorsa stagione venatoria erano 25mila su popolazione 75mila

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 10 <span class="caps">GIU</span> – Al via il piano di selezione dei<br /> cinghiali per arginare la peste suina nel Lazio. Secondo i<br /> paletti fissati nella cabina di regia sulla peste suina che si è<br /> tenuta oggi è stato deciso che in 30 giorni deve essere<br /> raggiunto il target minimo di 400 capi da prelevare per la<br /> selezione: 200 nelle aree protette regionali e 200 fuori queste<br /> aree. Inoltre è stato anche deciso che entro 5 giorni si deve<br /> procedere all’abbattimento dei suini presenti nella zona infetta<br /> in un raggio di 10 km dai due casi positivi rilevati ieri in un<br /> allevamento. Nella cabina di regia inoltre è stato deciso, entro<br /> 5 giorni, il completamento dell’installazione delle recinzioni<br /> sul Grande Raccordo Anulare da parte di <span class="caps">ANAS</span>, al fine di<br /> bloccare i varchi di passaggio dei cinghiali. Prevista anche,<br /> entro il 17 giugno, la piena operatività di 10 gabbie nelle Aree<br /> Naturali Protette regionali per le catture di cinghiali. Entro<br /> 30 giorni dunque, sia dentro che fuori il perimetro delle aree<br /> naturali protette, si procederà al prelievo di almeno 400 capi<br /> che saranno messi nelle gabbie per poi essere selezionati e<br /> abbattuti. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.