This content is not available in your region

Roma dedica vie a Scola e Signoret, Parigi a Monica Vitti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Per attrici gemellaggio città,via anche a vittime Vigna Jacobini
Per attrici gemellaggio città,via anche a vittime Vigna Jacobini

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 28 <span class="caps">MAG</span> – Roma avrà a breve nuove vie e aree<br /> verdi dedicate a varie personalità, come l’attrice francese<br /> Simone Signoret o il regista Ettore Scola o alla memoria di<br /> eventi che hanno particolarmente segnato la storia recente della<br /> città, come il crollo di via di Vigna Jacobini. In particolare<br /> una strada all’interno di Villa Doria Pamphilj sarà dedicata a<br /> Simone Signoret, una iniziativa che si inquadra nell’ambito del<br /> gemellaggio tra le città di Roma e Parigi, dove una strada sarà<br /> intitolata a Monica Vitti. La Giunta capitolina ha dato il via<br /> libera a una delibera che denomina nuove aree di circolazione e<br /> zone verdi della città, così come approvate all’unanimità dalla<br /> Commissione Consultiva di Toponomastica, presieduta<br /> dall’assessore alla Cultura, Miguel Gotor. Queste alcune delle<br /> intitolazioni: nel quartiere Trionfale (Municipio <span class="caps">XIV</span>), del<br /> Belvedere del Parco di Monte Ciocci (set del film “Brutti<br /> Sporchi e Cattivi”) al regista Ettore Scola; l’area verde di<br /> piazza Piero Puricelli (Municipio Roma XI – Arvalia Portuense)<br /> come “Giardino delle Vittime di Via di Vigna Jacobini” (16<br /> dicembre 1998)”; l’area verde all’interno di Piazza della<br /> Libertà a Prati (Municipio I) a Luigi Bigiarelli, fondatore<br /> della Società Sportiva Lazio. “Sono molto contento per le nuove<br /> intitolazioni di aree pubbliche che avremo presto in città – ha<br /> dichiarato l’assessore Gotor – perché valorizzano, ad esempio,<br /> legami storici della nostra città, come quello con Parigi,<br /> grazie al viale che porterà il nome della grande artista<br /> francese Simone Signoret. Ma con queste nuove intitolazioni<br /> rendiamo omaggio anche a importanti figure della nostra cultura,<br /> come Ettore Scola, delle scienze, delle arti, della resistenza e<br /> dello sport, per non parlare del fatto che un’area verde sarà<br /> dedicata alle vittime di via di Vigna Jacobini, onorando una<br /> promessa fatta nelle scorse settimane dal sindaco Gualtieri e<br /> dal presidente del Municipio XI, Lanzi”. Il provvedimento – eccezion fatta per l’intitolazione a Ettore Scola per il quale è<br /> necessaria la deroga della Prefettura non essendo ancora passati<br /> 10 anni dalla morte – è immediatamente esecutivo. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.