Mafia: delegazione Fnsi visita 'Giardino della memoria'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Nel rione Ciaculli Palermo curato da sindacato giornalisti e Anm
Nel rione Ciaculli Palermo curato da sindacato giornalisti e Anm

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PALERMO</span>, 27 <span class="caps">MAG</span> – Una delegazione della Federazione<br /> nazionale della Stampa italiana, composta dalla vicesegretaria<br /> Alessandra Costante e dal direttore della Fnsi, Tommaso<br /> Daquanno, accompagnati dal segretario dell’Associazione<br /> Siciliana della Stampa, Roberto Ginex, ha visitato il Giardino<br /> della Memoria di Ciaculli, a Palermo, curato dal sindacato dei<br /> giornalisti e dall’Associazione Nazionale Magistrati. La visita<br /> in occasione del trentennale delle stragi di mafia di Capaci e<br /> via D’Amelio, del 23 maggio e del 19 luglio 1992. “Il Giardino di Ciaculli – rilevano Costante e Ginex – è un<br /> luogo di memoria collettiva, dove la lotta alla mafia affonda le<br /> radici e proietta i suoi rami nel presente e nel futuro. Bisogna<br /> trovare il modo per far sì che questa memoria oltre che<br /> salvaguardata possa essere vissuta. Le persone devono poter<br /> vivere questo luogo simbolo della città, che oggi è chiuso al<br /> pubblico. E per far questo sono necessari l’impegno e la<br /> collaborazione di tutti, dalle istituzioni, alle associazioni<br /> agli stessi cittadini”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.