This content is not available in your region

Camorra: Riesame conferma il carcere per Angelo e Luigi Moccia

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Arrestati scorso aprile nell'ambito del maxi blitz di Ros e GdF
Arrestati scorso aprile nell'ambito del maxi blitz di Ros e GdF

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NAPOLI</span>, 20 <span class="caps">MAG</span> – Restano in carcere Angelo e Luigi<br /> Moccia, ritenuti ai vertici dell’omonimo clan, ai quali i<br /> carabinieri del Ros di Napoli, all’alba dello scorso 20 aprile,<br /> hanno notificato due delle 59 misure cautelari emesse dal gip<br /> Maria Luisa Miranda su richiesta della Procura Distrettuale<br /> Antimafia. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame al quale i<br /> legali dei fratelli Moccia hanno presentato appello, pochi<br /> giorni dopo le notifiche. Gli avvocati dell’altro fratello di<br /> Angelo e Luigi, Antonio, hanno invece presentato un’istanza alla<br /> Corte di Cassazione. Il Riesame aveva già confermato le misure cautelari emesse nei<br /> confronti di Filippo Iazzetta, cognato dei Moccia, nei confronti<br /> di Gennaro Moccia, figlio di Angelo, e di Benito Zanfardino<br /> genero di Iazzetta. All’inizio della prossima settimana sono<br /> attese le decisioni del Riesame in merito alle istanze di<br /> appello presentata da altre dieci persone che figurano tra i<br /> destinatari delle misure cautelari notificate lo scorso aprile<br /> insieme con un sequestro, operato anche dalla Guardia di<br /> Finanza, di beni per 150 milioni di euro. Gli inquirenti della <span class="caps">DDA</span>, a vario titolo, contestano agli<br /> indagati i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso,<br /> estorsione, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza<br /> illecita, auto riciclaggio, fittizia intestazione di beni,<br /> corruzione, porto e detenzione illegale di armi da fuoco,<br /> ricettazione, favoreggiamento, aggravati dalla finalità di<br /> agevolare il clan Moccia. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.