This content is not available in your region

Mario Calabresi, ho imparato a non coltivare la rabbia

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'Estradizione Pietrostefani? Per noi non ha quasi più senso'
'Estradizione Pietrostefani? Per noi non ha quasi più senso'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 17 <span class="caps">MAG</span> – “Io non ho fatto il lavoro che ha<br /> fatto mia madre che è un percorso di perdono – ha concluso – ho<br /> fatto un percorso di pacificazione e ho imparato a non coltivare<br /> la rabbia”. Così Mario Calabresi a margine della cerimonia in<br /> memoria del padre Luigi, ucciso a Milano 50 anni fa. Lo ha detto<br /> commentando l’udienza che si sarà domani a Parigi “per decidere<br /> se dare l’estradizione a Giorgio Pietrostefani, uno degli<br /> organizzatori dell’omicidio di mio padre. Ci siamo molto<br /> interrogati su questo. Oggi a noi che un uomo di 78 anni malato<br /> vada in carcere non restituisce più niente”. È un fatto<br /> simbolico “ma per noi non ha quasi più senso”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.