This content is not available in your region

Hassan Sheikh Mohamud è il nuovo presidente della Somalia. L'elezione in un bunker

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Hassan Sheikh Mohamud, nuovo Presidente della Somalia
Hassan Sheikh Mohamud, nuovo Presidente della Somalia   -   Diritti d'autore  AFP - video

Dopo 15 mesi di rinvii la Somalia ha il nuovo presidente. Si tratta di Hassan Sheikh Mohamud. Il nuovo leader è stato eletto da deputati e senatori che hanno votato sotto una tenda eretta vicino all'aeroporto di Mogadiscio, posta sotto coprifuoco.

A scegliere tra la rosa dei 39 candidati non sono stati i cittadini ma i 329 parlamentari, in quanto in Somalia la transizione politica avviata con la fine della guerra civile non ha ancora portato al suffragio universale. Mohamud aveva già guidato il paese dal 2012 al 2017. "La vittoria appartiene al popolo somalo, e questo è l'inizio dell'era dell'unità, della democrazia della Somalia e dell'inizio della lotta alla corruzione", ha detto il neo Presidente, al termine del terzo scrutinio.

Per scongiurare disordini ed eventuali attacchi da parte della milizia ribelle degli Shebaab, la Missione di transizione dell'Unione Africana in Somalia aveva imposto un coprifuoco nella capitale. Nonostante questo i sostenitori di Mohamud - che guida lo Union for Peace and Development party - sono scesi in strada per festeggiare la vittoria del loro leader. 

Alla fine riuscito ad ottenere la maggioranza di voto sufficienti per battere il presidente uscente Mohamed Abdullahi Mohamed detto Farmajo. Ora sono numerose e sfide che attendono il nuovo capo di Stato, a partire dai contrasti con alcuni Stati federali, la minaccia dei miliziani di Al-Shebaab e la crisi economica.