This content is not available in your region

Arcivescovo Kiev, 500 in fossa comune con colpo alla testa

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Mons.Shevchuk: 'Assassinate in modo crudele, con le mani legate'
Mons.Shevchuk: 'Assassinate in modo crudele, con le mani legate'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 14 <span class="caps">MAG</span> – “In una fossa comune recentemente<br /> hanno scoperto quasi 500 persone con le mani legate e con una<br /> pallottola nella testa. Vuol dire che sono state assassinate in<br /> un modo crudele, nello stesso modo in cui ai tempi di Stalin<br /> assassinarono gente innocente gettandola in fosse comuni”. Lo ha<br /> riferito l’arcivescovo maggiore di Kiev, mons. Sviatoslav<br /> Shevchuk rendendo una testimonianza della situazione del suo<br /> Paese in video collegamento con il <span class="caps">XXIII</span> Convegno Nazionale per<br /> la Pastorale della Salute della Cei, che si è tenuto a Cagliari<br /> dal 9 al 12 maggio. Lo rende noto il Segretariato<br /> dell’arcivescovo maggiore, con sede a Roma.<br /> Quello che vive l’Ucraina è un “momento drammatico”, con una<br /> guerra che ha comunque fatto cadere le maschere e mostrato tutti<br /> per quello che sono davvero, ha spiegato Shevchuk. Dal ricordo<br /> del 24 febbraio, quando Kiev è stata messa sotto il fuoco russo,<br /> alla decisione di salvare vite umane, “un dovere primario” come<br /> “Chiesa e comunità cristiana”, fino alle difficoltà di farlo in<br /> quelle condizioni. Ma “grazie a Dio, siamo sopravvissuti”, ha<br /> detto il primate della Chiesa greco-cattolica ucraina. E ha<br /> aggiunto: “Non pensavo che sarei riuscito a sopravvivere perché<br /> la capitale in tre giorni era quasi circondata. L’esercito<br /> ucraino è stato capace di fermare i carri armati russi a 50<br /> chilometri dalla nostra cattedrale”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.