Pussy Riot Anti-War Tour, si parte da Berlino

Access to the comments Commenti
Di Euronews
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Bernd von Jutrczenka/(c) Copyright 2022, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten   -  

Il gruppo femminista russo Pussy Riot, dichiaratamente anti-Cremlino, ha dato il via al proprio tour europeo nella capitale tedesca Berlino.

Diana Burkot, Anton Ponomarev, Maria Alyokhina e Olga Borisova si sono esibite alla Funkhaus di Berlino.

Basato sul libro "Riot Days" di Maria Alyokhina, il Pussy Riot Anti-War Tour presenta un progetto composto da musica, teatro e registrazioni video. 

Bernd von Jutrczenka/(c) Copyright 2022, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
AP PhotoBernd von Jutrczenka/(c) Copyright 2022, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten

Alyokhina era agli arresti domiciliari in Russia a causa di un post su Instagram: in relazione agli appelli a manifestare per l'oppositore del Cremlino Alexei Navalny, nel settembre 2021 è stata condannata a un anno di restrizione della libertà.

Non le fu permesso di lasciare il suo appartamento di notte, e dall'inizio dell'anno è stata arrestata più volte a Mosca.

Questa settimana, è riuscita a fuggire con l'aiuto di alcuni amici: l'attivista si è travestita da dipendente di una ditta di consegne alimentari e ha lasciato il cellulare nell'appartamento.

Il superamento del confine tra la Bielorussia e la Lituania è stato assai difficoltoso, tanto che è riuscita a valicarlo solo al terzo tentativo.

Il tour di 19 date comprende anche spettacoli nei Paesi Bassi, Spagna e Portogallo.