This content is not available in your region

Torino: processo Urban Center, tutti assolti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ne risponderanno in 16. Rinviati a giudizio 28 attivisti
Ne risponderanno in 16. Rinviati a giudizio 28 attivisti

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 03 <span class="caps">MAG</span> – È terminato con la assoluzione di<br /> tutti e quattro gli imputati perché il fatto non sussiste, a<br /> Torino, il processo per il caso Urban Center. La sentenza<br /> riguarda Guido Montanari, ex vicesindaco di Torino all’epoca dei<br /> fatti, Valentina Campara, attuale capo di gabinetto del sindaco<br /> Stefano Lorusso, chiamata in causa come direttrice dell’Urban<br /> Center, la presidente Elena della Piana e Marco Demarie,<br /> funzionario della compagnia di San Paolo. Secondo la procura nel<br /> 2019 si erano verificate irregolarità nella nomina di Campana. Il pubblico ministero Gianfranco Colace aveva chiesto otto<br /> mesi di reclusione per tutti contestando il reato di turbativa<br /> del procedimento di scelta del contraente. Gli avvocati<br /> difensori Mariagrazia Pellerino, Cosimo Palumbo e Alberto<br /> Mittone avevano insistito sulla non sussistenza del fatto e il<br /> tribunale ha dato loro ragione. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.