This content is not available in your region

Panama all'UE: "Aiutateci a uscire dalla lista nera dei paradisi fiscali"

Access to the comments Commenti
Di euronews
frame
frame   -   Diritti d'autore  Arnulfo Franco/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.   -  

L'Unione Europea agirà per escludere altre banche russe dal sistema di transazioni finanziarie internazionali Swift. Lo ha detto il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, a Panama, ultima tappa del suo tour latinoamericano. Borrell ha esposto le linee fondamentali del sesto pacchetto di sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia.

"Altre banche russe saranno isolate dal sistema Swift e dal settore energetico. Stiamo lavorando a proposte che potranno limitare le importazioni di energia della Russia, e soprattutto del petrolio".

La ministra degli Esteri panamense, Erika Mouynes, ha chiesto all'Unione Europea di lavorare per far uscire Panama dalla lista nera dei paradisi fiscali. Una richiesta che Borrell ha schivato, affermando che la lista viene tenuta da una Task force, e non dalla sola Bruxelles. "Chiediamo un sostegno esplicito da parte dell'Unione Europea per aiutare il paese ad uscire dalle liste discriminatorie", ha detto la ministra nella conferenza stampa congiunta.

"Non é l'Unione Europea che può togliere Panama da queste liste. Se la Task Force per l'attività finanziaria, che è una istituzione internazionale, non l'ha ancora fatto, il paese si ritrova ancora incluso nella lista", ha replicato Borrell.

Tra gli incontri nell'agenda di Borrell anche il vertice coi ministri degli esteri di America centrale e Caraibi per discutere l'impatto della guerra in Ucraina, in particolare su questioni come l'aumento dei prezzi del carburante dei generi di prima necessità e delle materie prime.