Frasi blasfeme e crocifissi rotti, denunciati baby vandali

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Raid in una scuola media di Novara ripresi e postati sui social
Raid in una scuola media di Novara ripresi e postati sui social

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NOVARA</span>, 02 <span class="caps">MAG</span> – Si sono introdotti in una scuola<br /> media di Novara, chiusa per il ponte del 25 aprile, e l’hanno<br /> vandalizzata, distruggendo alcuni crocifissi e danneggiando i<br /> muri di alcune aule con scritte sataniche e blasfeme, per poi<br /> postare sui social network i video delle scorribande. Un gruppo<br /> di minorenni, alcuni dei quali con meno di 14 anni, è stato<br /> identificato dalla polizia. Per accertarne le responsabilità,<br /> sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il<br /> Tribunale per i Minorenni di Torino. Per i minori di 14 anni,<br /> non imputabili, i genitori possono essere comunque obbligati a<br /> risarcire il danno causato. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.