This content is not available in your region

A Pesaro prima assegnazione cognome madre dopo Consulta

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Atto Tribunale cita pronuncia Corte Costituzionale
Atto Tribunale cita pronuncia Corte Costituzionale

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ANCONA</span>, 29 <span class="caps">APR</span> – Prima decisione di un Tribunale in<br /> Italia di assegnazione del cognome materno al figlio minorenne<br /> dopo la pronuncia della Corte Costituzionale, che sancisce la<br /> possibilità del doppio cognome. Il Tribunale di Pesaro, con provvedimento emesso ieri 28 aprile<br /> e depositato oggi, ha accolto il ricorso presentato dagli<br /> avvocati Andrea Nobili e Bernardo Becci dello studio <span class="caps">NBBZ</span> di<br /> Ancona, per la madre di un minorenne che chiedeva il<br /> riconoscimento anche del cognome materno al figlio, nonostante<br /> l’opposizione del padre. Secondo i due legali si tratta della<br /> prima decisione di questo tipo in Italia dopo la recentissima<br /> pronuncia della Consulta, che “viene espressamente richiamata<br /> nel decreto del Tribunale di Pesaro, il quale ha ordinato<br /> all’Ufficiale dello Stato civile del Comune ove risiede il<br /> minore la modifica dello stato di nascita, aggiungendo il<br /> cognome materno”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.