This content is not available in your region

Diffamò la figlia di Staffelli, rapper rinviato a giudizio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Servizio Striscia parla di archiviazione. Procura, tapiro a loro
Servizio Striscia parla di archiviazione. Procura, tapiro a loro

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MONZA</span>, 26 <span class="caps">APR</span> – Simone Rizzuto, alias Mr Rizzus, é<br /> stato rinviato a giudizio dalla Procura di Monza per<br /> diffamazione nei confronti di Rebecca Staffelli, figlia del noto<br /> inviato di ‘Striscia la Notizia’, per una frase oltraggiosa<br /> inserita in una delle sue canzoni, postata sui social con tanto<br /> di commento ulteriormente diffamatorio. Lo ha confermato il<br /> Procuratore della Repubblica di Monza Claudio Gittardi, a<br /> seguito di un servizio del programma Mediaset, nel quale veniva<br /> denunciato il rischio di archiviazione del procedimento e di<br /> conseguenza la presentazione di un’interrogazione parlamentare<br /> da parte dell’onorevole Massimiliano Capitanio. “É la procura di Monza che consegna il tapiro a Staffelli – ha detto all’<span class="caps">ANSA</span> con tono scherzoso il Procuratore Gittardi -,<br /> Rizzuto è stato rinviato a giudizio immediato il 3 settembre<br /> 2021, nel procedimento ai danni di Rebecca Staffelli, con<br /> procedimento fissato 25 gennaio 2023”. Nella canzone incriminata<br /> il sedicente rapper canta “20900 delinquenti, sco****o la figlia<br /> di Staffelli”. L’inviato, durante il servizio, aveva affermato: “peccato che<br /> Tribunale di Monza abbia chiesto l’archiviazione, in quanto le<br /> autorità non sono riuscite a rintracciare Mr. Rizzus”. Il<br /> procuratore, ha invece precisato che “Rizzuto è stato iscritto<br /> nel registro degli indagati il 21 novembre 2019, con conclusione<br /> indagini al 21 marzo 2021”. Oltre al rapper, ha concluso<br /> Gittardi, “è indagato un altro utente che sui social ha<br /> ripubblicato la canzone con un video”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.