This content is not available in your region

25 aprile: Sala, la contestazione alla Nato è folle

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'Credo che ognuno debba portare se stesso più che una bandiera'
'Credo che ognuno debba portare se stesso più che una bandiera'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 25 <span class="caps">APR</span> – “Per me la contestazione alla Nato<br /> è assolutamente folle”. Lo ha detto il sindaco di Milano,<br /> Giuseppe Sala, parlando delle contestazioni alla Nato annunciate<br /> in occasione della manifestazione per celebrare i 77 anni dalla<br /> Liberazione che si terrà oggi a Milano. “Non capisco quelli che cercano dei distinguo, come se i 70<br /> anni di storia del nostro Paese non dimostrassero che noi<br /> apparteniamo a quella alleanza atlantica – ha aggiunto a margine<br /> della deposizione delle corone davanti al Comune -, che ci<br /> riconosciamo nei valori dell’Occidente e della Nato. Per me è<br /> una contestazione folle”. In merito alla proposta della Brigata Ebraica di Roma di<br /> sfilare in corteo portando le bandiere della Nato Sala ha<br /> aggiunto che “io sono dell’idea che il 25 aprile è il corteo<br /> della gente al di là delle bandiere, poi ognuno faccia quello<br /> che vuole. Credo che ognuno di noi debba portare se stesso più<br /> che la bandiera”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.