This content is not available in your region

25 aprile: a Milano Letta contestato, 'servo della Nato'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Lui,questa è casa nostra. Pagliarulo, grave errore contestare Pd
Lui,questa è casa nostra. Pagliarulo, grave errore contestare Pd

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 25 <span class="caps">APR</span> – ‘Letta servo della Nato”, ‘Fuori i<br /> servizi della Nato dal corteo” sono gli slogan che alcuni<br /> manifestanti hanno urlato al segretario del PD Enrico Letta che<br /> si trova nello spezzone dei democratici del corteo del 25 aprile<br /> a Milano. “Questa è casa nostra. La costituzione, l’antifascismo sono<br /> casa nostra”: è quanto ha detto Letta rispondendo a una domanda<br /> sulle critiche al partito ricevute da altri manifestanti con uno<br /> sparuto numero che ha chiesto di far uscire il Pd dal corteo.<br /> “È un grave errore perché queste cose il 25 aprile non servono<br /> mai. Anche quando ci sono posizioni diverse bisogna evitare che<br /> su singoli fatti si perda la bussola di una posizione unitaria”.<br /> Così il presidente di Anpi nazionale Gianfranco Pagliarulo, ha<br /> commentato le contestazioni al Pd durante il corteo del 25<br /> aprile a Milano. “Perché non può essere che comune l’obiettivo della pace in<br /> una situazione così grave come quella dell’Ucraina e<br /> dell’Europa”, ha concluso Pagliarulo. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.