Musumeci, togliere installazione moderna da Segesta

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Per Sgarbi è una mostruosità, il governatore gli ha dato ragione
Per Sgarbi è una mostruosità, il governatore gli ha dato ragione

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PALERMO</span>, 22 <span class="caps">APR</span> – “Condivido le osservazioni di<br /> Vittorio Sgarbi. La sacralità laica dei nostri Parchi<br /> archeologici non ammette contaminazioni di altre iniziative<br /> culturali, per quanto dettate da buoni propositi. Ho chiesto<br /> all’assessore Samonà di diramare un atto di indirizzo affinché i<br /> direttori dei Parchi si attengano a valutazioni omogenee.<br /> Intanto, l’allestimento artistico attualmente ospitato a Segesta<br /> va spostato in altro luogo”. Lo afferma il presidente della<br /> Regione Siciliana Nello Musumeci che annuncia così il<br /> provvedimento, già firmato dall’assessore ai Beni culturali<br /> Alberto Samonà, finalizzato «a far sì che ogni singolo<br /> allestimento di arte contemporanea da realizzarsi in aree e<br /> Parchi archeologici – scrive Samonà – venga preceduto dalla<br /> presentazione, da parte del soggetto proponente, di un<br /> dettagliato progetto espositivo da sottoporre alla preliminare<br /> autorizzazione dipartimentale”. Ieri Sgarbi aveva definito<br /> l’installazione di arte moderna accanto al tempio, “una<br /> mostruosità”. “Chi scrive – aggiunge Samonà – pur non essendo, in via<br /> generale, contrario a questi allestimenti, ritiene che gli<br /> stessi debbano essere sempre complementari rispetto al contesto<br /> nel quale vengono impiantati e devono agevolare la creazione di<br /> un armonico rapporto tra antico e contemporaneo, che esalti il<br /> contesto archeologico, che in nessun caso deve essere alterato<br /> ovvero subire nocumento dall’allestimento contemporaneo”.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.