This content is not available in your region

Incidenti sul lavoro nel Cuneese, due vittime in poche ore

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Salgono a 11 i morti dall'inizio dell'anno in Piemonte
Salgono a 11 i morti dall'inizio dell'anno in Piemonte

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 07 <span class="caps">APR</span> – Due vittime sul lavoro in<br /> altrettanti incidenti oggi pomeriggio nel Cuneese. Si tratta di<br /> un operaio sessantenne, morto cadendo dall’impalcatura di un<br /> cantiere di una casa in ristrutturazione in frazione Sant’Anna a<br /> Roascio, nell’Alta Langa, e di un operaio cinquantenne rimasto<br /> schiacciato in un una macchina insacchettatrice in una cava di<br /> Villanova Mondovì. Le due tragedie a una trentina di chilometri di distanza, più<br /> o meno alla stessa ora. Fatale per il muratore morto a Roascio<br /> un volo nel vuoto da almeno sei metri di altezza. L’uomo è morto<br /> sul colpo: secondo una prima ricostruzione era solo nel<br /> cantiere. Poco dopo alla Roalfix, multinazionale che si occupa<br /> di prodotti per l’edilizia, la seconda vittima. In entrambi i casi sono intervenuti i vigili del fuoco, i<br /> carabinieri e lo Spresal, Sale così a undici da inizio anno, in<br /> Piemonte, il numero delle vittime del lavoro. Proprio oggi sono<br /> stati celebrati nella chiesa di Sant’Antonio a Novi Ligure<br /> (Alessandria) i funerali di Davide Scanio, l’operaio 32enne di<br /> un’azienda di imballaggi di Arquata Scrivia (Alessandria) morto<br /> sul lavoro il primo aprile. A fine messa gli amici in attesa sul<br /> sagrato hanno fatto rombare le moto, un omaggio alla grande<br /> passione della vittima per le due ruote. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.