Abbattuta opera abusiva, Cc scoprono reperti Magna Grecia

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Durante la demolizione a Scanzano Jonico
Durante la demolizione a Scanzano Jonico

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MATERA</span>, 02 <span class="caps">APR</span> – Alcuni reperti archeologici, quasi<br /> sicuramente risalenti al periodo della Magna Grecia, sono stati<br /> scoperti dai Carabinieri a Scanzano Jonico (Matera), in località<br /> Lido Torre. In particolare, i reperti sono venuti alla luce<br /> durante la demolizione di un’opera abusiva che era nella<br /> disponibilità di alcuni componenti del clan Scarci di Taranto. D’intesa con il Comando Carabinieri tutela patrimonio<br /> culturale, i reperti sono stati posti sotto sequestro, a<br /> disposizione della Procura della Repubblica di Matera. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.