This content is not available in your region

Incidente Suv: perizia, pirata andava a 180 all'ora

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Le due cugine morte viaggiavano in corsia corretta a 90km/h
Le due cugine morte viaggiavano in corsia corretta a 90km/h

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PORDENONE</span>, 30 <span class="caps">MAR</span> – “La causa tecnica determinante e<br /> unica del sinistro è il tamponamento da parte del veicolo<br /> dell’indagato, mentre procedeva a una velocità di circa 180<br /> chilometri all’ora, ai danni dell’utilitaria delle vittime, che<br /> lo precedeva nella prima corsia di marcia, mantenendo una<br /> velocità di circa 90 chilometri all’ora”. E’ quanto si legge,<br /> nella relazione del perito della Procura della Repubblica di<br /> Pordenone, in relazione all’incidente del Suv avvenuto, a fine<br /> gennaio, lungo l’autostrada A28, ad Azzano Decimo, in cui<br /> persero la vita due cugine venete di 20 e 26 anni. Nel tamponamento rimasero gravemente ferite anche le due<br /> figlie piccolissime di una delle vittime. Per la vicenda è stato arrestato e posto ai domiciliari, con<br /> braccialetto elettronico, un imprenditore di origine bulgara di<br /> 61 anni, che dopo l’incidente era fuggito a piedi ed era stato<br /> rintracciato alcune ore dopo nella propria abitazione. Deve<br /> rispondere dell’accusa di omicidio stradale. “Gli agenti intervenuti – si legge ancora nella perizia – hanno sottoposto il conducente dell’auto che ha tamponato ad<br /> accertamenti riscontrando uno stato di alterazione psicofisica<br /> in seguito all’assunzione di sostanze alcoliche. Uno stato di<br /> alterazione che potrebbe aver contribuito al mancato-tardato<br /> apprezzamento da parte del conducente del differenziale di<br /> velocità esistente con l’auto che lo precedeva”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.