This content is not available in your region

Ucraina: marcia della Pace a Comiso 40 anni dopo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Nell'anniversario della manifestazione contro missili Usa e Urss
Nell'anniversario della manifestazione contro missili Usa e Urss

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PALERMO</span>, 24 <span class="caps">MAR</span> – Di nuovo a Comiso per la pace, a<br /> 40 anni dalla marcia contro l’istallazione dei missili Cruise e<br /> per la smobilitazione degli SS20 del Patto di Varsavia, per<br /> chiedere stavolta la fine immediata della guerra in Ucraina. Il<br /> 4 aprile alle 16.30 si terrà nella città del ragusano che fu<br /> teatro della grande mobilitazione contro i missili, una<br /> manifestazione promossa da uno schieramento della società<br /> civile, del mondo del lavoro, delle categorie professionali,<br /> delle istituzioni. Nel quarantesimo anniversario della storica<br /> marcia alla quale partecipò anche Pio La Torre, ucciso dalla<br /> mafia 26 giorni dopo anche per le sue battaglie pacifiste, si<br /> torna a Comiso dunque per rimarcare “l’unanime condanna<br /> dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e la<br /> solidarietà al popolo Ucraino” e “la richiesta di cessazione<br /> immediata della guerra contro l’Ucraina aprendo tavoli negoziali<br /> per appianare i contrasti”. “La pace – è scritto nel documento dei promotori- è<br /> necessaria per ridurre le spese militari, eliminare le armi<br /> nucleari, gestire le risorse nello sviluppo socioeconomico delle<br /> nazioni, cancellando così dal futuro del pianeta riscaldamento<br /> climatico, mafie, corruzione, disuguaglianze e povertà”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.