Ucraina: domani a Trieste 6 studenti Conservatorio Kiev

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Proseguiranno studi a Conservatorio Tartini grazie a Regione Fvg
Proseguiranno studi a Conservatorio Tartini grazie a Regione Fvg

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TRIESTE</span>, 21 <span class="caps">MAR</span> – Un ponte nel segno della musica,<br /> da Kiev a Trieste: finalmente evacuati dal loro Paese attraverso<br /> la Polonia, sei studenti del Conservatorio della capitale<br /> ucraina, Ukraine Tschaikosky Academy of Music, arriveranno a<br /> Trieste domani sera per proseguire al Conservatorio Tartini i<br /> loro studi attraverso un percorso di alta formazione musicale<br /> previsto dagli accordi legati al progetto Erasmus + attraverso<br /> varie convenzioni internazionali. Il più giovane di loro ha 17 anni, la più grande 21 e suonano<br /> violoncello, arpa, violino, tromba, piano. Oggi sono arrivati a<br /> Friburgo, accolti alla Hochschule fuer Musik, domani al<br /> Conservatorio Tartini. Un progetto organizzato grazie<br /> all’impegno della Regione Fvg che, attraverso l’assessore all’<br /> Istruzione Alessia Rosolen, ha raccolto l’appello del Ministero<br /> dell’Università; l’Ardis – Agenzia regionale per il diritto allo<br /> studio, ha trovato invece l’ospitalità. L’assessore Rosolen annuncia che “ne arriveranno altri”,<br /> grazie a uno “sforzo straordinario di tutta la rete degli<br /> Atenei, Conservatori e Ardis”. Il Presidente del Conservatorio Tartini Lorenzo Capaldo ha<br /> sottolineato la “proficua e consolidata collaborazione con<br /> l’Ukraine National Tschaikovsky Academy of Music di Kiev”, e la<br /> individuazione di “misure straordinarie di carattere finanziario<br /> per prolungare al massimo la permanenza presso di noi di questi<br /> giovani musicisti”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.