Ad Aosta studenti davanti a tribunale in ricordo vittime mafie

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Libera, abbiamo il dovere di far fiorire la speranza
Libera, abbiamo il dovere di far fiorire la speranza

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">AOSTA</span>, 21 <span class="caps">MAR</span> – Un centinaio di studenti delle<br /> scuole superiori, insieme ai loro insegnanti, si sono ritrovati<br /> nei giardini Emilio Lussu di Aosta, di fronte al palazzo di<br /> giustizia, in occasione della 27/a giornata della memoria e<br /> dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie,<br /> promossa da Libera.<br /> “Il nostro territorio – ha detto Donatella Corti, referente di<br /> Libera Valle d’Aosta, prima che i ragazzi leggessero i nomi<br /> delle vittime innocenti delle mafie – deve essere nostro fa<br /> tutti i punti di vista, non solo ambientale ma anche culturale.<br /> La lotta alla mafia è una lotta di culture, di coscienze, ecco<br /> perché il tema della manifestazione ‘Terra mia coltura/cultura”.<br /> Per questo “abbiamo la responsabilità di coltivare la memoria<br /> delle vittime di mafia e di far fiorire la speranza”.<br /> “Spetta a voi ragazzi essere attenti e vigili, portatori di un<br /> messaggio sano di legalità”, ha detto nel suo intervento il<br /> sostituto procuratore di Aosta Manlio D’Ambrosi. Alla procura di<br /> Aosta non spettano le indagini sulla criminalità organizzata<br /> (sono di competenza della procura distrettuale di Torino) “ma<br /> vigiliamo sui reati spia, un’attenzione che deve essere presente<br /> in tutti noi per evitare che queste condotte possano<br /> proliferare”.<br /> “Chi pensa di individuare scorciatoie nella macchina<br /> amministrativa – ha sottolineato Luca Tonino, presidente del<br /> Consiglio comunale di Aosta -deve essere stoppato. La politica<br /> deve tenere alta l’attenzione nei confronti di questi fenomeni”.<br /> Tra i presenti anche il questore di Aosta, Ivo Morelli. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.