This content is not available in your region

ISS: i tre cosmonauti russi arrivano vestiti dei colori dell'Ucraina

Access to the comments Commenti
Di Euronews
I tre cosmonauti russi accolti dai colleghi sulla Stazione Spaziale Internazionale
I tre cosmonauti russi accolti dai colleghi sulla Stazione Spaziale Internazionale   -   Diritti d'autore  AP/Roscosmos Space Agency   -  

I tre cosmonauti russi sono arrivati alla Stazione spaziale internazionale (ISS) a bordo della navicella Soyouz, decollata come previsto dalla base di Baikonour in Kasakhstan. Dopo tre ore di viaggio, la navicella che trasportava Oleg Artemyev, Denis Matveev e Sergey Korsakov si è agganciata all'ISS. La diretta è stata trasmessa online, come d'uso, sia dalla Nasa che dall'agenzia spaziale russa, ma solo la prima riportava nel video i loghi di entrambe le agenzie spaziali.

Ad accogliere i nuovi arrivati con sorrisi, abbracci e foto di rito c'erano i colleghi americani, tedeschi e russi già presenti a bordo dell'ISS.

Un'atmosfera molto diversa da quella che si respira sulla Terra. L'arrivo dei tre cosmonauti russi interviene infatti un contesto di fortissima tensione tra l'Occidente e la Russia, che mette a dura prova anche la collaborazione in ambito spaziale, faticosamente costruita dopo la fine della Guerra fredda.

Quella tuta gialla e blu...

La missione verrà ricordata anche per un dettaglio rilevante: i tre cosmonauti sono approdati sull'ISS sfoggiando tute gialle e blu, i colori della bandiera ucraina che mezzo mondo sta sventolando in solidarietà a Kiev. Un caso? Normalmente la tuta dei cosmonauti russi è blu (e in blu i tre sono partiti) e il cambio di tinta al tempo dell'invasione dell'Ucraina non è certo passato inosservato. Ovviamente i tre non hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali a proposito uno di loro, Artemyev, si è limitato a spiegare scherzando che "restava parecchio materiale giallo" in stock e quindi hanno optato per questo colore. L'agenzia spaziale russa ha ovviamente negato che i cosmonauti stessero mostrando sostegno all'Ucraina. "A volte il giallo è solo giallo", ha scritto il servizio stampa di Roscosmos sul suo canale Telegram.

Una missione di sei mesi e mezzo

La missione dei tre cosmonauti a bordo dell'ISS durerà sei mesi e mezzo, durante i quali potranno effettuare un massimo di sette "passeggiate" spaziali.

Nel mese di aprile arriverà a bordo dell'ISS per la missione Minerva anche l'italiana Samantha Cristoforetti, dell'Agenzia spaziale europea, dopo un viaggio sulla navetta Crew Dragon di Space X insieme ad altri tre astronauti della Nasa.