Grillo: Bongiorno, mi preoccupano i tempi processuali

Access to the comments Commenti
Di ANSA
"Il rischio è che si dilati la sofferenza della mia assistita"
"Il rischio è che si dilati la sofferenza della mia assistita"

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TEMPIO</span> <span class="caps">PAUSANIA</span>, 16 <span class="caps">MAR</span> – “La cronaca avrà ampio<br /> spazio ma dobbiamo evitare la spettacolarizzazione. Mi<br /> preoccupano più i tempi processuali perché siamo nel 2022 e si<br /> tratta di fatti del 2019: il rischio è che si dilati la<br /> sofferenza della mia assistita”. Lo ha detto, prima<br /> dell’udienza, Giulia Bongiorno, legale di una delle ragazze<br /> vittime del presunto stupro di gruppo per il quale sono sotto<br /> processo a Tempio Pausania Ciro Grillo e tre suoi amici. “La<br /> psicologa mi ha detto che devo cercare di chiamarla una sola<br /> volta per tutti gli argomenti perché ogni volta è un nuovo<br /> trauma, quindi per chi vive come vittime questo processo, la<br /> situazione è pesante”.<br /> Oggi è in programma la prima udienza del processo, sui fatti che<br /> risalgono all’estate del 2019 in Costa Smeralda. Rispondendo a<br /> una domanda, fuori dal tribunale, sulla lista dei testimoni che<br /> comprende anche alcuni giornalisti, l’avvocata e senatrice<br /> Bongiorno ha spiegato che “ci sono state delle dichiarazioni<br /> rese nelle indagini preliminari e nei verbali che non coincidono<br /> con quanto dichiarato in tv e nei giornali. Laddove ho le<br /> registrazioni porto le registrazioni, non so se sarò in grado di<br /> averle tutte e quindi cautelativamente ho indicato due<br /> giornalisti. Se avrò le registrazioni rinuncerò ai giornalisti,<br /> tutto qui”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.