This content is not available in your region

Morte Losito: annullato sequestro beni Tarallo per 5 mln euro

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Roma
Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Roma

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 15 <span class="caps">MAR</span> – Il tribunale del Riesame di Roma ha<br /> annullato il provvedimento di sequestro di 5 milioni di euro che<br /> era stato disposto dalla Procura di Roma nei confronti del<br /> produttore tv, Alberto Tarallo, coinvolto in uno dei filoni<br /> dell’indagine legata alla morte dello sceneggiatore Teodosio<br /> Losito, trovato privo di vita nel gennaio del 2019. Tarallo è<br /> indagato per falsità in testamento olografo e falsità in<br /> scrittura privata. Nel gennaio scorso la Guardia di Finanza, su<br /> richiesta dei pm di piazzale Clodio, ha proceduto al sequestro<br /> di beni riconducibili al fondatore della società Ares tra cui<br /> auto, immobili e terreni. Secondo l’accusa il produttore tv per<br /> procurarsi un ingiusto profitto patrimoniale, arrecando un danno<br /> agli eredi legittimi, avrebbe scritto un falso testamento<br /> dell’allora compagno e sceneggiatore Losito. I giudici della<br /> Libertà hanno, quindi, accolto l’istanza presentata dai<br /> difensori di Tarallo, gli avvocati Franco Coppi e Daria Pesce.<br /> Le motivazioni della decisione verranno depositate nelle<br /> prossime settimane. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.