This content is not available in your region

8 marzo: Extionction Rebellion nude per protesta a Torino

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'Donne subiscono di più conseguenze crisi ecoclimatica'
'Donne subiscono di più conseguenze crisi ecoclimatica'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TORINO</span>, 08 <span class="caps">MAR</span> – “Contrapponiamo i nostri corpi<br /> nudi e indifesi alla violenza sistematica delle istituzioni, che<br /> non fanno nulla di fronte alla crisi climatica ed ecologica”. Le<br /> attiviste di Extinction Rebellion si sono spogliate questa<br /> mattina a Torino davanti a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio<br /> regionale piemontese. “Un gesto fortemente simbolico – spiegano – messo in atto per mettere in luce come le donne subiscano in<br /> misura nettamente maggiore le conseguenze della crisi<br /> ecoclimatica”. La protesta in seguito al Consiglio regionale aperto di<br /> quindici giorni fa sull’emergenza climatica, dal quale “non<br /> abbiamo ricevuto – dicono le attiviste di Extinction Rebellion – le risposte che volevamo”. Sui corpi delle attiviste le scritte<br /> “stupro climatico”, “ingiustizia climatica”, “disuguaglianza<br /> climatica”, “abuso climatico” . Ciascuna di loro aveva tra i<br /> capelli e in vita una fascia fucsia, il colore simbolo di Non<br /> Una Di Meno, “movimento transfemminista internazionale che ha<br /> lanciato lo sciopero e la mobilitazione in occasione della<br /> giornata mondiale della donna”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.