This content is not available in your region

Penalista Bari imputato per tangenti a ex gip,sequestro beni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sigilli a immobili e conti per 10,8 milioni per evasione fiscale
Sigilli a immobili e conti per 10,8 milioni per evasione fiscale

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BARI</span>, 07 <span class="caps">MAR</span> – Beni del valore di 10,8 milioni di<br /> euro, fra i quali prestigiosi immobili a Bari e disponibilità<br /> finanziarie, sono stati sottoposti a sequestro preventivo per<br /> equivalente dalla Guardia di Finanza nei confronti dell’ex<br /> avvocato penalista barese Giancarlo Chiariello per dichiarazione<br /> infedele dell’Iva e delle imposte sui redditi dovute all’Erario<br /> tra il 2014 e il 2019. Chiariello è imputato a Lecce con l’ex<br /> gip del Tribunale di Bari per diversi episodi di presunte<br /> corruzioni in atti giudiziari. Quando fu arrestato nell’ambito<br /> di quella indagine, circa un anno fa, in casa del figlio<br /> Alberto, coimputato a Lecce, furono trovati tre zaini contenenti<br /> 1,1 milioni di euro in contanti. La Procura di Bari aprì quindi<br /> un’altra indagine fiscale sul penalista. Durante una<br /> perquisizione nello studio legale è stata sequestrata<br /> documentazione relativa a 239 fascicoli processuali a fronte di<br /> compensi dichiarati al fisco per importi “largamente inferiori<br /> rispetto a quanto dichiarato dai collaboratori di giustizia”, ex<br /> clienti dell’avvocato. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.