This content is not available in your region

Malato di leucemia, non ce l'ha fatta calciatore 26enne

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Era in attesa di trapianto. A vuoto appelli per un donatore
Era in attesa di trapianto. A vuoto appelli per un donatore

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NOVARA</span>, 04 <span class="caps">MAR</span> – Non ce l’ha fatta Alessandro<br /> Grazioli, il giovane calciatore 26enne di Briona, in provincia<br /> di Novara, in attesa di trapianto di midollo osseo perché<br /> affetto da leucemia mieloide acuta. La sua vicenda qualche<br /> settimana fa aveva commosso l’Italia, dopo l’appello lanciato<br /> tramite la pagina Facebook dall’associazione Admo di Borgomanero<br /> per trovare un donatore di cellule staminali. Il giovane si è spento oggi all’ospedale di Bologna, dove era<br /> ricoverato da due settimane, in attesa del trapianto. I primi<br /> sintomi si erano manifestati lo scorso ottobre. Laureato in<br /> Economia e Commercio, giocava a calcio in Promozione nella<br /> squadra del Sizzano, di cui era il capitano. Gli stessi compagni<br /> di squadra si erano sottoposti a un prelievo di sangue per<br /> vedere le eventuali compatibilità di donatori. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.