Mafia nigeriana: scontro tra gruppi a Reggio Emilia, 10 misure

Access to the comments Commenti
Di ANSA
In quattro patteggiano. Si arrivava a spendere fino 17.000 euro
In quattro patteggiano. Si arrivava a spendere fino 17.000 euro

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BOLOGNA</span>, 02 <span class="caps">MAR</span> – Una guerra tra due diversi gruppi<br /> di mafia nigeriana è al centro di un’operazione della squadra<br /> mobile della Polizia di Reggio Emilia, che ha eseguito 10 misure<br /> cautelari e 15 perquisizioni a carico di 25 persone, accusate di<br /> associazione a delinquere di stampo mafioso, e altri reati<br /> aggravati dal metodo mafioso: risse, lesioni, rapine. L’indagine, coordinata dalla Dda di Bologna, ha ricostruito<br /> la presenza e operatività a Reggio Emilia della mafia nigeriana<br /> dal 2015 e una serie di episodi il cui movente era da attribuire<br /> a contrasti tra le fazioni o ‘cults’. Ad esempio nel 2015 una<br /> violenta rissa scoppiata all’esterno della stazione ferroviaria<br /> reggiana e, in successione, altri fatti violenti che hanno<br /> suscitato allarme sociale, nel complesso industriale dismesso<br /> delle ex officine Reggiane. Gli indagati sono accusati di appartenere a due ‘cults’,<br /> diretta promanazione delle confraternite in Nigeria: ‘Supreme<br /> Vikings Confraternity’ e ‘National Association of Air Lords’,<br /> conosciuta anche come ‘Supreme Eiye Confraternity’. “L’impegno nella lotta alla criminalità organizzata da parte<br /> della Polizia di Stato, con il puntuale coordinamento della Dda<br /> della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna, è<br /> improntato, in provincia di Reggio Emilia, a una costante e<br /> metodica opera di analisi e contrasto, che non trascura nuove<br /> insidie e, quindi, nuove sfide investigative”, commenta il<br /> questore Giuseppe Ferrari secondo cui l’operazione “al di là<br /> delle responsabilità individuali che andranno accertate nelle<br /> sedi opportune, testimonia uno sforzo, sempre teso a ‘leggere’<br /> il contesto criminale emergente dal territorio. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.