This content is not available in your region

Esplode miniera in Colombia, 11 vittime e quattro dispersi

Access to the comments Commenti
Di Giulia Avataneo  Agenzie:  Reuters
Esplosione in una miniera colombiana
Esplosione in una miniera colombiana   -   Diritti d'autore  CARLOS RAMIREZ/AFP or licensors   -  

Un'esplosione in una miniera di carbone nella provincia colombiana di Boyaca ha ucciso 11 persone. Quattro sono ancora disperse. L'incidente è avvenuto sabato sera ed è stato causato da un accumulo di gas metano nella miniera, che si trova nel comune di Tasco. E cresce l'apprensione anche per i minatori che mancano ancora all'appello. I soccorsi sono al lavoro sul luogo dell'esplosione.

"Mio Dio, è un grande dolore per tutte le famiglie - dice Edisson Orlando Cardenas, parente di una vittima - È straziante vedere così le madri, i figli dei lavoratori. Mi mancano le parole per descrivere questo dolore".

"Quando si lavora in miniera il problema è sempre questo - aggiunge un altro familiare ed ex minatore - si sa quando si entra ma non si può mai sapere se e quando se ne uscirà".

In Colombia l'anno scorso gli incidenti in miniera sono stati 128 e 148 le vittime.

Nel 2022 se ne contano già 19, con 36 vittime. Nel Paese prolifera l'attività mineraria abusiva e gli incidenti sono frequenti, ma in questo caso le autorità hanno fatto sapere che il sito aveva tutte le autorizzazioni necessarie.

Domenica, il presidente colombiano Iván Duque ha espresso il suo cordoglio su Twitter, dicendosi "profondamente addolorato per la morte dei minatori dall'esplosione nella miniera 'La Chapa'".