Ucraina: vescovo Trieste partecipa a Messa rito orientale

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Lanciata raccolta fondi
Lanciata raccolta fondi

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TRIESTE</span>, 27 <span class="caps">FEB</span> – Oltre “all’attenzione pastorale”<br /> per “i fratelli e le sorelle dell’Ucraina e dei paesi<br /> limitrofi”, è “necessario” dare il via a una raccolta di fondi<br /> per “contribuire alla fornitura di beni di prima necessità agli<br /> organismi pastorali e umanitari delle Chiese locali che ora<br /> hanno più che mai necessità di rifornimenti e attrezzature per<br /> rispondere all’emergenza provocata dalla guerra”. E’ la proposta<br /> lanciata dal Vescovo di Trieste, mons. Giampaolo Crepaldi, in<br /> occasione della Santa Messa in rito orientale nella chiesa del<br /> Seminario vescovile, per portare la sua vicinanza, e quella di<br /> tutta la Chiesa tergestina, alla comunità ucraina. Il riferimento è in particolare a “generi alimentari,<br /> prodotti per igiene, medicinali”, “fornitura di acqua potabile,<br /> distribuzione di materiale per garantire il riparo e il<br /> riscaldamento delle famiglie”. “Vi chiediamo di starci vicino con la solidarietà e la<br /> preghiera”: è stato l’appello di Tetiana Stawnychy, presidente<br /> di Caritas Ucraina, che ha assicurato che al momento tutti gli<br /> operatori sono illesi e fronteggiano l’emergenza. Oltre alla Caritas, un altro referente è l’Associazione Siamo<br /> Mission da molti anni presente in Moldavia dove sono già<br /> arrivati migliaia di profughi ucraini in fuga. Da mercoledì 2<br /> marzo 2022 – Mercoledì delle Ceneri – e per tutto il tempo di<br /> Quaresima, il Vescovo ha disposto una raccolta di libere<br /> offerte. Quanto raccolto dalle parrocchie, dalle Comunità<br /> Religiose, Cammini, Movimenti Ecclesiali, Associazioni e singoli<br /> fedeli potrà essere versato sul conto corrente di Banca Etica.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.