Ucraina: a Milano manifestano consoli Ue

Access to the comments Commenti
Di ANSA
In solidarietà all'Ucraina, ricevuti e scambio di bandiere
In solidarietà all'Ucraina, ricevuti e scambio di bandiere

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 25 <span class="caps">FEB</span> – I consoli dei Paesi dell’Unione<br /> europea a Milano e la rappresentanza della Commissione europea e<br /> del Parlamento europeo in città hanno voluto portare la loro<br /> solidarietà al console ucraino a Milano dopo l’attacco della<br /> Russia. “Ci sembrava doveroso – ha spiegato il console francese<br /> a Milano, François Revardeaux – dimostrare la solidarietà dei<br /> Paesi dell’Unione europea in questo momento drammatico che<br /> stiamo vivendo. Così come è stato fatto ieri a Roma abbiamo<br /> pensato che un gruppo di consoli generali dovesse portare anche<br /> a Milano la solidarietà al popolo ucraino e al suo console”. Nel corso del presidio i consoli hanno incontrato il collega<br /> ucraino, Andrii Kartysh, e c‘è stato uno scambio di bandiere<br /> della Ue, della Francia, che ha la presidenza di turno<br /> dell’Unione, e dell’Ucraina in segno di solidarietà. “La commissione europea è a fianco dell’Ucraina per ribadire<br /> che siamo uniti più che mai – ha spiegato Massimo Gaudina, capo<br /> rappresentanza della commissione Ue a Milano -. Sono state<br /> decise una serie di sanzioni che colpiranno la Russia e ci si<br /> occuperà del problema dei profughi”. Al presidio hanno<br /> partecipato anche i consoli di Croazia, Austria, Germania,<br /> Polonia, Ungheria. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.