This content is not available in your region

Cartabia,presunzione innocenza è attuazione di direttiva Ue

Access to the comments Commenti
Di ANSA
E caposaldo democrazia.Ieri la critica del procuratore di Milano
E caposaldo democrazia.Ieri la critica del procuratore di Milano

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 25 <span class="caps">FEB</span> – “La normativa sulla presunzione di<br /> innocenza non è un’idea della Ministra o del Governo, ma è la<br /> necessaria attuazione di una direttiva europea, che risale al<br /> 2016. È una normativa necessaria per bilanciare due<br /> irrinunciabili principi della Costituzione italiana e del<br /> diritto europeo:da un lato, il diritto dei media di informare e<br /> dei cittadini essere informati e, dall’altro, il diritto delle<br /> persone indagate e imputate di non essere rappresentate come<br /> colpevoli. La presunzione di innocenza da secoli è un caposaldo<br /> delle nostre democrazie, così come lo è il diritto<br /> all’informazione”.Lo ha detto la ministra della Giustizia, Marta<br /> Cartabia,intervenendo da remoto a un convegno organizzato<br /> dall’Università Alma Mater Studiorum di Bologna. Parole<br /> pronunciate all’indomani<br /> dell’aspra critica al provvedimento sulla presunzione di<br /> innocenza del procuratore capo di Milano facente funzioni<br /> Riccardo Targetti, che ieri aveva detto di ritenere che “la<br /> legge introduca il concetto della velina di regime”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.