This content is not available in your region

Ucraina: card. Bassetti, rischio conseguenze irreparabili

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Presidente Cei, 'preghiamo perché prevalga la pace'
Presidente Cei, 'preghiamo perché prevalga la pace'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 22 <span class="caps">FEB</span> – Il presidente della Conferenza<br /> episcopale italiana e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve,<br /> il cardinale Gualtiero Bassetti, esprime la sua vicinanza alle<br /> popolazioni coinvolte nella crisi tra Russia e Ucraina. Il<br /> pensiero è in particolare per i numerosi ucraini che vivono in<br /> Umbria (alcuni dei quali li conosce personalmente). Bassetti<br /> chiede alla sua comunità diocesana di “pregare incessantemente<br /> affinché prevalga la pace”. “I nostri amici ucraini testimoniano<br /> giorno dopo giorno la loro grande trepidazione per quello che<br /> sta accadendo di irreparabile nel loro Paese – commenta il<br /> cardinale -. Il Signore, attraverso la sua Parola, ci esorta a<br /> preservare la pace, a costruire la pace dove essa è in pericolo.<br /> Lo chiede a tutti i cristiani e a tutti gli uomini di buona<br /> volontà nell’essere uniti nella promozione della pace”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.