Expo 2030: Raggi eletta presidente commissione speciale

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Con 11 voti a favore e una scheda bianca
Con 11 voti a favore e una scheda bianca

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 22 <span class="caps">FEB</span> – L’ex sindaca di Roma Virginia Raggi,<br /> ora consigliera M5S, è stata eletta in Campidoglio presidente<br /> della Commissione speciale del Comune di Roma per Expo 2030 .<br /> Con 11 voti a favore e una scheda bianca. Come Vicepresidente<br /> vicario eletta Giulia Tempesta (Pd), e come Vicepresidente<br /> eletto Antonio De Santis (M5s). Expo 2030 “è una grande occasione per la città di Roma e per<br /> l’Italia. Spero che Roma e il Paese possano vincere questa sfida – ha detto l’ ex sindaca di Roma Virginia Raggi, consigliera<br /> capitolina M5s, commentando la sua elezione a presidente della<br /> Commissione speciale per Expo 2030 – Ringrazio i colleghi che mi<br /> hanno eletto e il sindaco che aveva già dichiarato la volontà di<br /> proseguire il lavoro iniziato due anni fa. Si tratta di una<br /> sfida innovativa sulla rigenerazione della città, cvi metteremo<br /> subito all’opera e questa è una sfida che si vince tutti insieme<br /> e che deve riqualificare la nostra città. Sulla location ho già<br /> avuto modo di dire che non è il momento di innamorarsi dei<br /> progetti ma di trovare il progetto migliore per vincere la<br /> sfida”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.