Amianto: Rfi condannata a risarcire vedova e figli operaio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Esposizione dannosa, 200.000 euro per parenti lavoratore
Esposizione dannosa, 200.000 euro per parenti lavoratore

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">FOGGIA</span>, 22 <span class="caps">FEB</span> – Rete ferroviaria italiana è stata<br /> condannata dal Tribunale di Roma a risarcire di 200.000 euro la<br /> vedova e i due figli di un operaio di Foggia morto all’età di 69<br /> anni di mesotelioma da esposizione ad amianto. Il ricorso era<br /> stato presentato dagli avvocati Daniela Cataldo ed Ezio Bonanni,<br /> quest’ultimo presidente dell’ osservatorio nazionale Amianto.<br /> Stando alla ricostruzione dell’accaduto fornita proprio<br /> dall’associazione, dal 1969 la vittima ha lavorato come<br /> aggiustatore meccanico nelle officine grandi riparazioni di<br /> Foggia di Rfi occupandosi della manutenzione dei rotabili<br /> ferroviari, motori, tubazioni, cavi elettrici. Dopo 14 mesi, è<br /> specificato, gli è stato diagnosticato un mesotelioma da<br /> esposizione ad amianto. E’ morto a 69 anni lasciando la moglie<br /> di 63 anni, e i due figli di 37 e 33 anni. La società, a quanto<br /> viene riferito dall’osservatorio, aveva contestato il ricorso<br /> affermando che “solo a partire dalla metà degli anni ’70 vi è<br /> stata la presa di coscienza circa la pericolosità della<br /> esposizione a fibre in amianto”. Il giudice Antonella Casoli ha<br /> richiamato precedenti sentenze ha ribadito la responsabilità per<br /> aver esposto l’operaio “a elevatissime concentrazioni di polveri<br /> e fibre di amianto, contenute nei materiali manipolati e<br /> comunque aerodisperse nell’ambiente di lavoro”. Secondo il<br /> giudice Rfi avrebbe “omesso di mettere a disposizione dei<br /> lavoratori dispositivi di protezione individuale, quali<br /> mascherine e tute da lavoro e di informare il lavoratore sui<br /> rischi connessi all’amianto”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.