Metro, periferie, cultura, da Pnrr 4,6 mld per 'nuova Roma'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Mezzo miliardo per Giubileo, per Expo investimento a Tor Vergata
Mezzo miliardo per Giubileo, per Expo investimento a Tor Vergata

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 21 <span class="caps">FEB</span> – Metropolitane, tramvie, rilancio del<br /> turismo, efficientamento energetico, digitalizzazione: con il<br /> Pnrr opere e progetti per dare il via ad una nuova Roma. Un<br /> piano ambizioso e dettagliato quello per la Capitale, presentato<br /> oggi dal sindaco Roberto Gualtieri durante il convegno<br /> “Italiadomani – Dialoghi sul Piano Nazionale di Ripresa e<br /> Resilienza”. Il primo cittadino ha messo così in fila, assieme<br /> ai ministri Elena Bonetti, Enrico Giovannini, Massimo<br /> Garavaglia, i progetti necessari per il rilancio e per la<br /> visione di una città rinnovata. Saranno 4,6 i miliardi destinati<br /> alla Capitale, arrivando anche ad 8,2 con gli investimenti del<br /> Lazio. “Le risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza<br /> destinate a Roma si affiancano a interventi che cadono su Roma<br /> pure se gestiti da altri enti. Il menù e’ ricco” ha sottolineato<br /> il sindaco dal palco. Molti quindi i fondi previsti, in special<br /> modo per la mobilità romana: “Ho scritto al sindaco Gualtieri<br /> proponendo uno stanziamento di 1,6 miliardi per il completamento<br /> della Metro C. E un ampio investimento per la tramvia<br /> Termini-Vaticano-Aurelio. E’ una testimonianza di attenzione e<br /> importanza per la Capitale ma in realta’ un’occasione di<br /> sviluppo per tutto il Paese”, ha detto il ministro delle<br /> Infrastrutture Enrico Giovannini, a margine del convegno. Una<br /> notizia commentata positivamente dallo stesso sindaco di Roma<br /> che però, allo stesso tempo, ha voluto lanciare anche un monito<br /> a riguardo: “Ci sono 1,6 miliardi per le metropolitane, per<br /> completare la linea C, ma non bastano, ne servono altre per<br /> allungare le linee A e B. E poi sui bus elettrici, che sono poco<br /> piu’ di 400 e devono attivare al target di 500. Ringrazio il<br /> ministro Giovannini per questa integrazione, per avere tutta la<br /> Termini-Vaticano-Aurelio finanziata. Sono risorse che servono<br /> per i tram ed anche i depositi”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.