Perseguita donna mentre è ai domiciliari, 28enne in carcere

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Preso in consegna dalla polizia di Torino a Malpensa
Preso in consegna dalla polizia di Torino a Malpensa

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NAPOLI</span>, 18 <span class="caps">FEB</span> – Ha prima violato il divieto di<br /> avvicinamento alla donna che ha perseguitato per anni, quindi<br /> gli arresti domiciliari ed è infine andato in carcere, dove non<br /> potrà più molestare la propria vittima. E’ la storia di un<br /> 28enne del Casertano, arrestato dalla Polizia di Stato (Squadra<br /> Mobile di Caserta – sezione fasce deboli) e condotto in carcere<br /> dopo una lunga serie di violazioni a perentori ordini giudiziari<br /> che avevano cercato di dissuadere lo stalker dal proseguire<br /> nelle proprie condotte persecutorie. Nell’aprile 2021, il 28enne<br /> era stato colpito dal divieto di avvicinamento alla parte offesa<br /> emesso dal Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ma<br /> nonostante il provvedimento ha continuato a pedinare la vittima – che pure lo aveva denunciato – e a renderle la vita<br /> impossibile; a quel punto la Procura ha chiesto e ottenuto dal<br /> Gip l’aggravamento della misura e per il 28enne sono scattati<br /> gli arresti domiciliari. Neanche tale misura, come emerso dagli<br /> accertamenti della Squadra Mobile, ha però frenato l’impeto del<br /> 28enne, che ha continuato ad importunare la donna; così<br /> l’ufficio inquirente di Santa Maria Capua Vetere non ha potuto<br /> far altro che chiedere il carcere per l’uomo, e il Gip lo ha<br /> concesso. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.